FCA PROTAGONISTA DI «PASSIONE ENGADINA»

Lo scorso weekend a St. Moritz si è tenuta la quinta edizione di «Passione Engadina», un appuntamento imperdibile ed esclusivo per gli appassionati di auto d’epoca che consente di ammirare da vicino il bello dell’italianità, un mix di tradizione, gusto e stile. Il raduno è infatti strettamente riservato ad automobili prodotte in Italia sino al 1980. Quest’anno le vetture partecipanti sono state più di novanta, di cui oltre cinquanta Alfa Romeo.


L’edizione 2016 è stata dedicata ad Alfa Romeo – presente in qualità di guest Sponsor – la quale ha sfoggiato alcuni modelli storici della collezione FCA Heritage al fianco delle ultime novità prodotte dal marchio, sottolineando così, ancora una volta, il legame indissolubile che esiste tra le icone del passato e la gamma odierna.


Nel centro di St. Moritz un ampio spazio è stato dedicato al brand, con un tributo alla storia del Biscione e l’esposizione di cinque preziose vetture provenienti dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese, denominato «La Macchina del Tempo» (www.museoalfaromeo.com). Le vetture esposte, selezionate per raccontare la lunga storia di sportività ed eleganza del marchio, erano: 6C 1750 Gran Turismo (1930), GP Tipo B Aerodinamica (1934), 6C 2500 Super Sport (1947), 1900 Super Sprint (1956) e Giulia TZ (1963).


Tra le molte auto in gara, tre vetture storiche del Museo, hanno partecipato al rally che si è snodato tra Svizzera, Austria e Italia attraversando passi alpini e scorci di incredibile bellezza: Giulietta SZ (1962), Giulia Sprint Speciale (1963) e 1600 Spider Duetto (1966).


Ad accompagnare queste autentiche rarità le ultime novità FCA disponibili anche per test drive: in particolare, quelle del marchio Alfa Romeo con la Giulia Quadrifoglio, sintesi del nuovo paradigma Alfa Romeo e massima espressione de «La meccanica delle emozioni». Inoltre, il pubblico ha potuto conoscere da vicino sia la supercar 4C Spider – l'icona del marchio che adotta la migliore tecnologia derivata dal mondo delle corse – sia la nuova Giulietta, un modello rinnovato di recente che presenta uno spiccato family feeling con la Giulia.


L'evento è stato anche l'occasione ideale per conoscere da vicino le ultime novità Abarth. Il marchio dello Scorpione presente all’evento in qualità di premium Sponsor ha esposto il nuovo Abarth 124 spider, erede dell’omonima roadster degli anni Sessanta, la quale ,come l’antesignana, è una vettura divertente e non convenzionale, destinata a diventare un’icona del piacere di guida.


Grande interesse ha suscitato inoltre la nuova Abarth 595 Competizione, l'evoluzione dell'icona Abarth che, dal 2008 a oggi, ha conquistato appassionati a livello globale mentre ha ottenuto uno spazio di tutto rilievo anche all’Abarth 695 biposto, «la più piccola delle supercar».


24/08/2016