ALFA ROMEO RACING
  • C38. Nata per risultati ambiziosi.
  • Kimi Räikkönen
  • Antonio Giovinazzi
  • La competizione è nel nostro DNA
  • Gallery

C38. Nata per risultati ambiziosi.

Un confronto serrato che parte in Australia e si conclude ad Abu Dhabi dopo ventuno round in giro per il mondo. Una sfida dove la differenza tra vincere e perdere è spesso questione di millesimi di secondo. E’ il Campionato del Mondo F1. E nel 2019 l’Alfa Romeo Racing lo affronterà con la nuova C38.

 

Kimi Räikkönen

Kimi Räikkönen

Lo chiamano Iceman: introverso sì, eppure tremendamente efficace alla guida di una monoposto. Non è un caso che il finlandese Kimi Räikkönen sia uno dei tre campioni del Mondo F1 in pista nella stagione 2019.

Antonio Giovinazzi

Antonio Giovinazzi

Talento e ambizione non gli mancano e nel 2019 potrà finalmente dimostrarlo. Per il giovane italiano Antonio Giovinazzi il ruolo di pilota ufficiale del team Alfa Romeo Racing in Formula 1 è un sogno che diventa finalmente realtà.

 

 

La competizione è nel nostro DNA

La competizione è nel nostro DNA

Dopo solo un anno dalla sua nascita, il 24 Giugno 1910, Alfa Romeo debutta e vince la prima Gara di Regolarità a Modena. Da allora la sua leggenda sportiva è continuata in una serie di vittorie e conquiste del podio in molti campionati internazionali, compreso il Gran Premio di Formula Uno.
Oggi questa storia continua a vivere, guidata dalla stessa passione di sempre.

 

Gallery