1911 ALFA 11HP CORSA

Anche la 12HP, presentata in contemporanea alla 24HP, era dotata di un motore a quattro cilindri. Sebbene la cilindrata di 2,4 litri erogasse solo 22 CV, con poco più di 900 chili la vettura era più leggera. Fu quindi con la 12HP, dotata solo di tre marce anteriori, che in seguito la A.L.F.A. disputò anche la prima competizione, una gara di una settimana su oltre 1500 chilometri, a Modena – che l’auto peraltro vinse con successo. Al volante c'erano Nino Franchini, il primo collaudatore del marchio, e il giovane meccanico Giuseppe Campari, che aveva ancora davanti a sé una brillante carriera di pilota da corsa. Fino al 1914 vennero realizzati 330 esemplari di questo modello divisi in tre diverse serie, con l’ultima serie l’auto raggiunse i 28 CV e toccò anche il limite dei 100 km/h.

 

Per altri classici Alfa Romeo vedere www.radical-mag.com.

 

Photos: ©Peter Ruch.