1925 Alfa Romeo P2

Uno dei progettisti più importanti dell'Alfa Romeo fu Vittorio Jano, che era entrato in azienda nel 1923. Il suo primo progetto fu la vettura che divenne famosa come  Alfa Romeo Grand Prix Tipo P2, una otto cilindri in linea di 2 litri che con un compressore Roots erogava 155 CV a 5500/min. La prima vettura, finita il 2 giugno 1924, fu subito collaudata da Giuseppe Campari e Antonio Campari, e solo in un secondo momento verniciata (di rosso!) e portata a Monza. Pochi giorni dopo Ascari vinse la prima gara con la P2, mantenendo una media di 158 km/h. In seguito l'Alfa Romeo vinse quasi tutte le gare a cui partecipò e nel 1925 divenne la prima campionessa del Mondo di Gran Premio, una serie di gare organizzate dall'International Association of Recognised Automobile Clubs (AIACR). La P2, di cui furono costruiti solo sei esemplari, fu ulteriormente sviluppata nel corso degli anni e riuscì a ottenere una grande vittoria al Targa Florio con Achille Varzi, nel 1930.

 

Per altri classici Alfa Romeo vedere www.radical-mag.com.

 

Photos: ©Peter Ruch.